Ed eccoci di ritorno. Domani ufficio e tutti gli annessi e connessi.

Sono stati solo 3  giorni , ma intensi. Ogni volta che mi allontano dal quotidiano vedo con maggior chiarezza la realtà, i miei obiettivi e le piccole (e grandi) cose che potrei cambiare. Le percepisco, le vedo, le sento, mi arrivano forze ed energie che poi spariscono appena metto piede nella realtà vera.

Il Kindle e il relax sono stati alleati in ogni momento, sul lungomare, sul letto, sul terrazzo, ….che bello leggere e sentirsi totalmente catapultati nella storia, senza distrazioni, senza doveri, solo il piacere del momento! Abbiamo poi passeggiato, mangiato, pedalato e i bipedi sono stati anche in piscina. E Glee?

 

IMG_1095

Glee in spiaggia

 

Ecco che viene il bello. Glee era felice in spiaggia, ha mangiato legnetti, annusato il mare, si è affossata per poi riemergere dalla sabbia, i suoi occhioni erano vispi, la coda spostava l’aria con un movimento armonico, le zampine scavavano sulla battigia…. poi sabato sera non si è più mossa, non ha più mangiato né bevuto. Immobile con occhi spenti e sguardo sofferente. E così la mattina di Pasqua eccoci dal veterinario che ha sentenziato: tonsillite e faringite acuta, punturone e gelato al fior di latte (la diagnosi è stata fatta in anestesia con antidoto immediato).  Ora sta meglio, ha ripreso a mangiare e domani secondo punturone di richiamo. Povera tatina. Forse lei è un cane da divano, le sue radici inglesi poco si sposano con le attività da spiaggia…

IMG_1175

Fiori e colori

Mi restano i fiori, i colori, i sapori e tante piccole e grandi scelte che mi impegno a materializzare sin da domani. Ecco sì sin da domani.

 

 

 

Annunci