E’ bastato un suo sorriso

Questa mattina mi sono svegliata molto presto. Il mio appuntamento trimestrale con le brutte punturine è arrivato. Avevo caldo, avevo dormito male e l’idea di passare buona parte della giornata al “solito posto” proprio non mi andava. In auto pensavo a cosa avrei voluto fare invece di andare là e soprattutto al problema con il…

Heidi di Muzzopappa visto da due donne

Sì, due donne, uno stesso autore e uno stesso libro: Heidi di Francesco Muzzopappa per Fazi editore. E le donne siamo io e Francesca Coco. Ho conosciuto Francesca durante un incontro con un autore, ci siamo sorrise sulla strada capendo all’istante che stavamo andando nello stesso posto, ma che, entrambe, non capivamo bene dove fosse…

September mood…il nuovo anno sta per iniziare

Eh sì per me l’anno nuovo inizia a settembre con propositi, desideri e speranze maturati durante l’estate. Quest’anno, a parte un po’ di mare spezzettato in giugno, sono stata nei fiordi norvegesi e e in alcune capitali del nord Europa. Sono rimasta colpita dal senso di libertà che lì si respira: nelle città, nell’abbigliamento, nel…

Ogni volta mi sento fortunata

Ogni 3 mesi vado qui, in questo ospedale per sottopormi ad alcuni trattamenti (non piacevoli, ma necessari per stare meglio). Ogni volta c’è il bellissimo dottore che mi fa le punture e mi ricorda che sarebbe meglio pensare all’intervento (dietro al cervelletto), e io come sempre lo guardo nei suoi splendidi occhi blu e gli…

Quando i progetti prendono forma

Credo ancora nei sogni e nella possibilità di realizzarli. Così, complice la bipede sempre più indipendente, la diminuzione della pressione del generale calvinista che risiede in me…ho deciso di iniziare una nuova avventura con Sottolineando. Cosa è? Una pagina FB, magari poi diventerà anche un profilo Instagram, ma troppo presto per dirlo. Una pagina nella…

Non è mai troppo tardi…

…per rincorrere i sogni. Eh sì …il lavoro ufficiale continua, così come il pendolarismo con il principe. Anche perché il pane serve per l’uomo (anche se di pane ne sto mangiando sempre meno altrimenti lievito come una mongolfiera). Però la mia passione per la lettura è diventata sempre più preponderante. E così con tanta passione…

Grazie

Ho imparato tanto dalla malattia di Paola. Il suo sorriso e la sua voglia di vivere, nonostante tutta la sofferenza e le dure prove cha ha dovuto affrontare, sono diventate per me un inno alla vita. Faccio più attenzione alle piccole cose, vivo il momento, l’affetto, l’abbraccio, il libro che sto leggendo e sono contenta…

Tu…

Tu che mi guardi sempre, anche quando sembri dormire, tu che mi hai scelta e hai iniziato ad adorarmi dal primo nostro incontro, tu che mi aspetti e mi festeggi al mio rientro come se fosse un grande avvenimento, tu che sei pigra come me, tu che mi stai sempre vicina appena puoi, tu che…

Lei nel dolore e nella malattia

Io e lei, amiche, ragazzine allegre. Con i nostri motorini, il mio bianco e il suo azzurro, andavamo da una parte all’altra della città, con l’acceleratore abbassato, a paletta dicevamo. Partivamo dalle feste all’ultimo e poi via veloci per non arrivare a casa oltre l’orario. Quando eravamo stanche di studiare ci chiamavamo al telefono e…

Il mio viaggio con Fabio Genovesi

Fabio Genovesi è un mio mito, ho letto tutti i suoi libri e ne sono rimasta folgorata. L’ultimo “Il mare dove non si tocca”, l’ho letto con ancor più  attenzione dato che sapevo di aver la possibilità di intervistarlo. Un libro di formazione, di piccole cose. Tra l’altro un libro quasi totalmente autobiografico. Sì ho…