Funny Girl, sarà davvero funny?

Ho letto il libro “Funny Girl” di Nick Hornby in quanto suggerito da Camilla. Avrei dovuto partecipare all’incontro con il bookclub, ma purtroppo per problemi di lavoro non sono riuscita ad esserci. Sono partita speranzosa e con energia, ma  alla fine ne sono uscita piuttosto delusa. Il libro è una interessante fotografia dell’ Inghilterra degli anni ’60, società in pieno sviluppo, ambiente snob da un lato e telespettatore/realtà dall’altro. Senza dubbio i dialoghi sono il punto forte del romanzo, tuttavia non è  un libro che mi sentirei di consigliare (da ricordare che le mie non sono mai recensioni, ma semplicemente impressioni di lettura, vi consiglio però, a proposito di recensioni, il sito di Viv e quello di Frz, due amici virtuali che scrivono e suggeriscono libri in un modo magistrale, io li adoro!)

Funny Girl di Nick Hornby
Funny Girl di Nick Hornby

Swinging London dei Beatles in sottofondo, copertina d’ordinanza, ma se siete nati dopo il 1975 forse vi sembrerà un mondo davvero lontano, quindi forse da scoprire!

26 commenti Aggiungi il tuo

  1. Laura ha detto:

    Grazie dei consigli Elena, un abbraccio cara, buona serata, ❤

  2. sabby ha detto:

    Io sto leggendo Alta fedeltà…

    1. Elena ha detto:

      Poi mi dirai, non l’ ho letto

  3. ilsabatomattina ha detto:

    Alta fedeltà non è male! Questo mai letto invece!

    1. Elena ha detto:

      Mi spiace ma forse sono io che non ho saputo apprezzarlo

  4. manutenzionepiscina ha detto:

    Grazie per il consiglio. Un saluto.

  5. frz40 ha detto:

    Grazie, sei molto carina, ma non credo di scrivere di libri in modo così magistrale. Sono mini-recensioni che altro scopo non hanno se non quello di incuriosire e condividere qualche lettura che mi ha stuzzicato. Mi fa piacere vedere che spesso concordi con i miei giudizi.

    1. Elena ha detto:

      Io leggo sempre il tuo splendido modo di fare le recensioni! Sai che il 1 marzo andrò all’incontro con la Bignardi

  6. Francesca ha detto:

    Volevo leggerlo ma ci penserò un po’. Grazie per il parere

    1. Elena ha detto:

      E’ solo il mio punto di vista, però in certe parti mi veniva voglio di “saltare” qualche pagina. I dialoghi sono eccezionali, ma la storia è interessante alla luce di quegli anni, per il resto insomma 😦

  7. stravagaria ha detto:

    Ma grazie! Che carina 🙂 io ho letto parecchio di Hornby ma gli ultimi non sono all’altezza dei primi. Sa scrivere ma alla fine non convince, come dici tu. Questo lo salto sulla fiducia 🙂

    1. Elena ha detto:

      Grazie per la fiducia!

  8. Miss Fletcher ha detto:

    Non l’ho mai letto, peccato che ti abbia delusa un romanzo che ti sembrava promettere bene, quando succede ci si resta un po’ male, è vero?
    Ciao Elena, buona serata.

    1. Elena ha detto:

      Sì ero partita con entusiasmo ma leggendo proprio non sono riuscita a “coinvolgermi”

  9. newwhitebear ha detto:

    Sono più genuine le impressioni di lettura che recensioni vere e proprie. Non metto in dubbio le capacità dei due blogger ma se un lettore attento come sei tu dice quello che scrive, ci credo.
    Comunque Nick Hornby non mi ha mai ispirato fiducia. e continuerà a non ispirarmi fiducia.
    Dolce serata
    Un abbraccio

    1. Elena ha detto:

      Troppo gentile ! Direi di leggere altro! Baci e buona serata

  10. wolkerina ha detto:

    L’ho letto anch’io, la prima parte è fenomenale, i dialoghi come dici tu vivaci e divertenti, poi cambia, diventa più pesante. Interessante come tuffo nel passato,ma non imperdibile, questo no.

    1. Elena ha detto:

      Meno male non sono l’unica a non averlo proprio considerato così “wow”

  11. mammagisella ha detto:

    Alta fedeltà è il must per i cultori di Hornby… io ne ho un bellissimo ricordo perché l’ ho divorato anni fa durante un volo intercontinentale. … quando ancora facevo viaggi intercontinentali! !! Nessun suo romanzo lo ha mai eguagliato, se non, forse, Un ragazzo… secondo me.

    1. Elena ha detto:

      Un ragazzo mi è piaciuto molto!

  12. sandraellery ha detto:

    Adoro Nick Hornby, ho letto tutto e Come diventare buoni” mi ha ispirata un sacco per la stesura del mio “Ragione e pentimento” eppure sì, sto leggendo ora Funny Girl, partita a mille, e be’ non scorre bene come i precedenti. Ogni tanto ci sono stralci davvero ben fatti, ma tutto sommato non mi dice molto. Un ragazzo è stupendo. Un bacione

  13. tissi ha detto:

    Ti auguro una serena domenica 😉

    1. Elena ha detto:

      Buona domenica carissima!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...