Pensieri sotto la coperta

il

…la coperta di mia nonna.

la coperta della nonnaQuesta coperta l’ha fatta la mia dolce nonna, me l’ha regalata dopo qualche mese dal mio matrimonio. Su questa coperta la bipede ha imparato i colori, su questa coperta abbiamo giocato e qualche volta pianto, abbiamo letto (prima i libri ora gli sms del fidanzatino che non rispetta le aspettative…del resto è un uomo, giovane ma uomo è), chiacchierato e qualche volta litigato.

In questa coperta vedo il sorriso di mia nonna, la sua energia, la sua positività, i suoi insegnamenti: una nonna incredibile, una forza della natura, una donna nata all’inizio del secolo ma più “avanti” di sua figlia (ovvero di mia madre). In questi giorni sono un po’ (non tanto perché il senso del dovere lavora sempre) a letto, con la febbre, e il colore e il calore della mia nonna mi hanno rasserenata. Sono stata una nipote felice e fortunata.

Ps Ovviamente domani in ufficio….perché appunto se non si è moribondi si va a lavorare (la figlia della nonna ordinava e ora indirettamente ordina).

19 commenti Aggiungi il tuo

  1. karina890 ha detto:

    Sono in tantissimi ad aver preso la febbre quest’anno o.o L’influenza del 2015 è senza pietà! (Rimettiti mi raccomando :-*)

  2. foodnuggets ha detto:

    Ci sono oggetti che sanno parlare d’amore. Per me sono gli utensili da cucina che mio nonno ancora scolpisce nel legno. Dopo aver letto il tuo post sono andata ad aprire il cassetto in cui li custodisco: tavoletta per rigare gli gnocchi, mestoli, forchetta… purtroppo abita lontano e raramente mi riesce di usarli insieme a lui. Non riesco ad avvolgermi in loro come tu puoi fare con la tua calda coperta, ma anche loro trasmettono un gran calore, un gran profumo, una grande bontà. Grazie per aver risvegliato in me questa bella sensazione. Spero tu riesca a tornare presto in forma. 🙂

  3. Laura ha detto:

    Rimettiti in forma, sai che io ho avuto di tutto (tosse, raffreddore, dolori alle ossa e quant’altro) senza febbre e non mi e’ ancora passata, quest’anno e’ cosi’, ma al lavoro sempre, che ci vuoi fare, 😦 la coperta che ti scalda e’ uguale a quella che ho io, e’ della bisnonna di mio marito, bellissima, calda e piena d’amore e ricordi come la tua, un abbraccio cara, ❤

  4. Francesca ha detto:

    Che belli i regali pieni di vita, ricordi, energia e speranza. Cerca di riguardarti e spero tu guarisca presto.
    Un abbraccio

  5. stravagaria ha detto:

    Le nonne lasciano ricordi dolcissimi e io mi rammarico di non averne abbastanza ma quando lavoro penso a quello che mi ha insegnato -tantissimo- e a quello che ho imparato da sola grazie ai suoi primi insegnamenti, e penso che sarebbe contenta di vedere quel che faccio. Mi consolo della sua assenza e penso che è sempre con me. Bacioni

  6. tramedipensieri ha detto:

    Bellissima coperta! …e bella nonna! 😊😊😊

  7. manutenzionepiscina ha detto:

    Il ricordo dei nonni è per me tra i più belli! Rimettiti persto! Quest’anno l’influenza ha colpito anche me e non sto ancora molto bene. Un saluto.

  8. newwhitebear ha detto:

    Le nonne sono una razza ormai estinta. Peccato, perché avevano mani d’oro ed erano, come dici tu, più avanti delle nostre mamme.
    Dunque malata. I fine settimana a cosa servono? A smaltire le influenze e i malanni di stagione. Non strapazzarti troppo. Si vive una volta sola.
    Baci e abbracci.

  9. Chiara ha detto:

    ‘Sto senso del dovere che abbiamo innato è davvero una fregatura! Anche mignon a faceva le coperte.. Quelle con i quadratini all’uncinetto di vari colori, che poi si cucivano insieme tipo patchwork. Buona guarigione, goditi la coperta fino in fondo!

  10. ili6 ha detto:

    Che bel post, anche se mi spiace per il malessere di stagione. Quella coperta ti aiuterà a guarire in fretta. Come te, mi sento una privilegiata per aver potuto godere per oltre 20 anni di una splendida nonna.

  11. febbraio, il mese che, in anni diversi, le mie nonne mi hanno lasciato…..in questi giorni le ricordo molto, mi mancano da morire…. e pure io fino a ieri ero febbricciante, oggi domenica in relax…e domani si riparte…un abbraccio

  12. gabriarte ha detto:

    che bella combinazione di colori i sicuramente la tua nonna ha scelto i colori giusti anche nella vita ciao guarisci presto

  13. speranzah ha detto:

    Puoi avvolgerti con la coperta della nonna e ascoltarla mentre ti dice di stare a casa! La saggezza degli avi.

  14. Miss Fletcher ha detto:

    Che dolce sei con la coperta della tua nonnina, un vero abbraccio caldo.
    Mi spiace che tu non sia stata bene, Elena, un bacione!

  15. Anche io ho acuto una nonna come la tua. Mi manca infinitamente, ogni giorno. Bellissima la coperta ❤️

  16. apinaperniciosa ha detto:

    I miei nonni materni sono l’ancora della mia vita, da sempre. Il sentire la loro voce al telefono a volte basta a commuovermi (specialmente se è un po’ che non li vedo). A volte nonna mi lava e stira le lenzuola, e quando le metto e sento l’odore del suo bucato mi sento in pace. Scusa l’autoreferenzialità, ma quando si tratta di nonni perdo un po’ il controllo.

  17. Sono una mamma ha detto:

    Un oggetto che porta ricordi ed emozioni è un oggetto speciale, proprio come questa coperta.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...