A volte tornano…e le cose cambiano

Ciao a tutti. Innanzitutto grazie a chi è andato a cercarmi per leggermi e non ha trovato nulla. Sono mesi che non scrivo sul blog, per pigrizia, perché la vita corre veloce, perché mi sono impegnata a vivere.

Però, se volete, potete leggermi e vedere le mie immagini  su Instagram (sì dopo le spiegazioni della bipede ho imparato ad usarlo) con il nome elenasassi1. Qui mi risulta più facile e immediato unire foto ed emozioni.

brown-209106__340

Eh sì le cose cambiano….

C’erano anni nei quali avevo tutto sotto controllo, la casa, il lavoro, la bipede, i suoi compiti, le sue attività. Tutti (principe incluso) avevano più bisogno di me, un senso di onnipotenza misto a soffocamento. Ma poi….la bipede ha iniziato a volare sempre di più. Spesso è fuori casa, in totale autonomia guida, va in Università, esce e raggiunge posti sconosciuti. Quando è casa vive in una tana, la sua camera, dalla quale ogni tanto esce chiedendo qualche informazione su diritto, economia, marketing e poi sparisce così velocemente che quasi sembra un miraggio.

In casa c’è più silenzio, il gatto e la cana però con gli anni russano di più, la televisione è più libera (Netflix si vede comodamente da pc) e quando ci si ritrova a cena si respira un calore nuovo. Si parla di attualità, di film, di nonni che diventano sordi e perdono qualche colpo.

Io e il principe abbiamo ritrovato più tempo per noi, non è che facciamo grandi cose, ma gustiamo il silenzio, una colazione fuori, un pranzo veloce insieme.

Beh in tutto questo sono più leggera (tranne che nel peso), sto imparando a godere sempre più dell’attimo, leggo e dormo pure di più.

 

Annunci

27 risposte a "A volte tornano…e le cose cambiano"

Add yours

  1. I figli grandi portano anche qualche lato positivo se si impara a coglierli… e mi sembra che tu sia su un’ottima strada. Brava Elena! Io non sono su instagram ma cercherò di emanciparmi 🙂

    1. Cara Viv io cerco di cogliere i lati positivi ma talvolta mi prendo la sindrome da nido che si svuota. Ti aspetto su Instagram, i tuoi lavori avrebbero una ottima vetrina. BAci

  2. che bello leggerti. Sabato scorso ho pensato a te e al tuo principe in occasione dell’Internazionale. Anche mia moglie ha detto ‘Ti ricordo quando sono venuti Elena e suo marito?’
    Ti sento rilassata e in buona forma – non credo che tu ia sovrappeso 😀 –
    Istamgram? Già è pesante seguire il blog, un secondo o un terzo – una volta era anobii adesso boh! – è troppo.
    Fatti viva!
    Un bacione

    1. Ciao caro! Sai che pure noi abbiamo pensato a quel we! E’ stato veramente piacevole, peccato che siamo troppo lontani, altrimenti saremmo venuti ancora, ma in giornata. Un abbraccio a te a tua moglie. Ps + 3,5 kg

  3. Lieta di leggerti e di sapere che tutto va bene.
    Resto fedele al blog, ha saputo darmi tanti bei momenti e ancora me ne darà. Ho dovuto rallentare per varie situazioni familiari, ora faccio ciò che posso. Ma va bene così. Instagram? No, al momento no, sarebbe un ulteriore impegno.
    Un caro abbraccio
    Mariro’

    1. Ciao cara, spero che le situazioni familiari si stiano risolvendo. Anche a me piace l’idea di scrivere ancora sul blog è che spesso non trovo il tempo e così rimando…..Un caro super saluto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: