Lunedì la bipede inizierà  il suo nuovo percorso: l’università.

E’ molto emozionata, curiosa, preoccupata, un po’ ansiosa (come sempre quando ci sono novità), piena di interrogativi di vario genere …..”ce la farò?”, “non conosco nessuno”, “dovrò mangiare da sola”, “tutto quel viaggio ogni giorno”, “dovrò seguire tutte le lezioni?”, “come mi dovrò vestire?”, “ci saranno esami parziali?”, “capirò?”….

Si è preparata: abbonamento al treno, studio delle coincidenze per treni e orari delle lezioni, tagliato i capelli, letto qualche libro sui concetti basi dell’economia (avendo fatto lo scientifico sarà tutto molto nuovo), sistemato la camera, iscritta in palestra (ma la sua lezione preferita coincide con la lezione di economia aziendale), visto molti video su YouTube (ha detto che si è portata avanti, poi non avrà più tempo), comprato un’agenda (ma il telefono resta il miglior alleato), aumentato i giga sul telefono, etc…

road-1668916__180

Università: un nuovo inizio, una nuova avventura.

Anche per me sarà un nuovo inizio. La bipede, la sua musica, le sue risate, le nostre litigate  non ci saranno per tutto il giorno. I ritmi del viaggio e dello studio me li ricordo ancora, come mi ricordo la stanchezza per studiare e frequentare. Ma mi ricordo anche gli amici (e alcuni cari amici sono ancora persone importanti nella mia vita), il piacere e la scoperta di un mondo nuovo, il sentirmi “adulta”, la voglia di andare verso la vita.

Sono emozionata, è sempre un primo giorno di scuola. La bipede è definitivamente adulta.

Annunci