Sono stata in vacanza, sono stata sconnessa, sono ancora piuttosto sconnessa.

Mi sono goduta il mare, i risvegli lenti, il profumo dei pini marittimi, tante letture, il cibo veloce, le poche pulizie e ho portato a casa un kilo in più. Sono stata poco connessa perché non c’era molto campo e, a parte qualche foto e lettura veloce di fb, non ho quasi usato il tel.

La bipede si è divertita, ha nuotato molto, chiacchierato con amiche fino a tardi, fatto ogni tipo di sport e ha portato a casa una montagna di vestiti da lavare e stirare, tanti video e un kg in meno.

Il principe si è rilassato, ha letto tutte le forme di giornali esistenti, ha nuotato molto ed è tornato in ufficio pensando a quando farà le prossime vacanze.

Glee è stata un angioletto, ha fatto un solo bagno, ma ha corso sulla spiaggia con un labrador che si era innamorato di lei (e lei era mooolto felice).

Ma la sconnessione purtroppo continua. E questa volta non per scelta. Il nostro wi-fi funziona poco e male. Nonostante le ore in attesa per parlare con i tecnici vodafone, il risultato è scarso. Così siamo tutti a corto di Giga dal tel e ci attacchiamo al pc appena si percepisce qualche segnale dalla vodafone station.

E comunque, vacanza a parte, e connessione permettendo rieccomi nel quotidiano. Ed è proprio in questo normale quotidiano che voglio coltivare la serenità, i ritmi umani, un pizzico di egoismo e qualche attività fisica in più (non solo per perdere il kg aggiuntivo).

 

IMG_0970.jpgIMG_1039.jpgIMG_1070.jpgIMG_1124.jpgIMG_1058.jpg

 

 

Annunci