Benedizione da una splendida casa editrice

Qualche settimana fa, sono stata ad un “aperitivo con l’autore” a Vigevano, presso la Stanza di Linda. L’ospite era Alberto Ibba di NN Editore.

Già altre volte ci ero stata ed era sempre stato molto piacevole, ambiente informale, possibilità di parlare con gli autori, di andare oltre quelle che sono le solite presentazioni un po’ standard.   L’incontro con Alberto Ibba è stato così piacevole e intimo che per giorni mi sono ritrovata a pensare alle sue parole.

IMG_0598

Si è parlato, tra l’altro, della trilogia di Kent Haruf, partendo da Benedizione il primo pubblicato della trilogia, ma l’ultimo, in ordine cronologico  per l’autore. Ho finito il libro da poco ed è stata una lettura molto intensa. E’ una storia tutto sommato semplice, ma in questa semplicità sta il genio dell’autore  (e del traduttore) che, con una scrittura asciutta e precisa ci porta nella provincia americana, dove si vive, si muore, dove tutto è appunto la vita, quella normale. Una scrittura impeccabile.

Alberto ha parlato della casa editrice, di come lavorano, dello spirito che ha portato lui e i soci a fondare una casa editrice indipendente. Mi sono persa nel suo modo appassionato di parlare di libri, di storie, di incontri, di carta, di piacere di leggere e di parlare di libri. Ho  poi scoperto, navigando sul sito, una vera “casa” dove si possono leggere interviste, dietro le quinte, musiche legate ai libri….

Ora ho iniziato “Sembrava una felicità” di Jenny Offill, sempre di NN Editore. Io leggo sul kindle per comodità e perché così vedo meglio, ma la carta, le copertine, i consigli che vengono riportati sul retro dei libri sono così belli che la prossima volta mi sa che di questa casa editrice compro un libro di carta!

PS…lo studio per la maturità prosegue, l’ansia della bipede sale….!

 

 

 

Annunci

35 risposte a "Benedizione da una splendida casa editrice"

Add yours

  1. Ho sentito parlar bene anche del libro della Offil. Di Haruf posso dire solo il meglio, ho appena finito anche Crepuscolo che ancora mi mancava e non delude mai…
    Incrocio le dita per la tua bipede, passerà anche questa, è solo questione di giorni 🙂

  2. non conosce nessuno dei due libri – ma se li conoscessi tutti sarei una enciclopedia ma non lo sono 😀 – quindi hai acceso un pizzico di curiosità.
    Dunque una serata piacevole quella trascorsa.
    Quando si parla di libri in modo informale è sempre piacevole.
    Un bacione

    O.T. ma ti stai preparando bene per la maturità? La bipede è in ansia… i miei ricordi – molto lontani nel tempo – sono invece piacevoli. Sveglia alle sei, colazione, arrivo di tre amici per studiare insieme, sistemazione nel giardino sotto il sicomoro. Studi e risate. Risate e studi fino a mezzogiorno. Riposino fino alle 17 e nuova tornata di risate e studi. Cena e a dormire con le galline. Beh! ci siamo divertiti.

    1. Impossibile sapere di tutti i libri!! Ma credo che Haruf ti piacerebbe, dai un’occhiata al sito. Quanto alla bipede….solo alcuni giorni studia con amici, il resto studia da sola e ripete spesso” Non ce la faccio ad arrivare sana di mente alla maturità” E io “Beh del resto fai la tesina sulla follia!”. Baci e buona serata

  3. Difficile seguire tutte le pubblicazioni.. .
    Venerdì sarò a Como x la presentazione di un ultimo libro di mio fratello e sarà altrettanti piacevole conoscendo il nostro ospite.
    Sheraconunabbraccioauguraleallabimba

      1. Il titolo è tratto da una canzone di Dylan Love minus zero ed in parte è un’autobiografia romanzata della permanenza (nostra) in America. In parte thriller e in parte storica (guerra in Vitnam).

      1. Si abiti vicino a Milano . Mi piacerebbe venire ma mercoledì porto mia madre per una visita pre intervento e non so come sarò messa venerdì . Per arrivare a Como ci metto circa 1h e 40. Mi scrivi editore ?

  4. Ciao, è carino il tuo blog! Credo che la partecipazione di noi mamme per i figli e le loro prove invalsi, esami, maturità, ecc non finisca mai… 🙂
    E’ interessante l’approccio delle case editrici, la Milgard mi voleva pubblicare dei racconti ma chiedono sempre un contributo per cominciare, così li hpo pubblicati nel mio blog centrato su fashion e cosmesi, ma non solo 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: