Ricordo e vado oltre

Ricordo il pettegolezzo che, dal primo giorno, volava sulle tastiere della chat interna, ricordo l’uomo dalla camicia a quadri che si è rivelato molto meglio di molti altri, ricordo quando ascoltavano le mie rare conversazioni personali per poi costruire romanzi, ricordo qualche viaggio piacevole con due colleghi leali e soprattutto competenti e lavoratori, ricordo il caffè con un ex collega che mi ha raccontato della sua voglia di avere tanti figli, ricordo dell’impegno che ci ho messo ogni giorno, ricordo della fatica che facevo a stare zitta quando sentivo discorsi improbabili su tutti e tutte, ricordo una collega che mi portava sempre le torte fatte apposta senza burro sapendo della mia allergia, ricordo di un collega che si è addormentato davanti al monitor, di quello che …………

Ho pagato, sin dal primo giorno, lo scotto di conoscere un azionista dell’azienda . Ho pagato lo scotto di avere una laurea in un’azienda di provincia dove solo gli uomini possono essere laureati e avere un ruolo non marginale. Sono stati due anni e mezzo durissimi, soprattutto dal punto di vista emotivo.

Come ogni pezzo di vita l’ho vissuto fino in fondo, con impegno, correttezza, disponibilità. Ogni esperienza serve per aumentare il proprio bagaglio professionale, ma anche per conoscere meglio se stessi.

IMG_0508 (1)
La luce

Ho imparato ad assaporare meglio le piccole cose, a guardare meglio dentro me stessa, a dare il giusto peso a molti aspetti della vita.

A proposito di vita…la bipede fra poco avrà la maturità…aggiornamenti a breve.

Viva la vita e viva le esperienza di vita.

 

Annunci

34 risposte a "Ricordo e vado oltre"

Add yours

  1. quanti ricordi e quante esperienze. Ogni istante della vita va analizzato ed estrapolato sia esso sia positivo che negativo. Anzi da quelli negativi si traggono i maggiori insegnamenti.
    In bocca al lupo per la bipede che sarà brillante come i suoi genitori.
    Un sereno pomeriggio e un bacio

  2. Ricordi legati ad esperienze che hanno arricchito in un modo o in un altro, la tua vita.
    Se poi l’esperienza vissuta ti ha arricchita, ma soprattutto è stata un mezzo per capire e conoscere meglio te stessa, allora ha avuto un buon successo.
    Complimenti Elena, avanti tutta, sempre avanti e per la tua “piccola” vedrai che se la caverà alla grande!! Io incrocio le dita, poi se vuoi, ci darai notizie 🙂
    Un abbraccio e serena notte, Pat

  3. Sì…andare oltre, sempre!
    Fieri della strada percorsa…orgogliosi della fedeltà,sopratutto a se stessi!
    Ciao Elena…
    Un caloroso “in bocca al lupo” alla tua bipide!

    Nives

  4. Tutto serve, vero, ma faremmo volentieri a meno di esperienze durissime, specie se connotati da chiusure mentali. Ma tu hai fatto del tuo meglio e hai saputo prendere il buono. Ora avanti tutta verso nuove realtà, più serene e avvincenti.
    Un abbraccio e un grosso in bocca al lupo alla tua maturanda. 🙂

  5. Buon giorno e buona domenica 😉
    ..ah questa “cosa” di cui scrivi sopra 😦 ….si chiama VITA 😉 ❤
    bacioneeeeeee alla piccola bipede ❤

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: