e i cambiamenti che porta con sé.

120351276

Viaggio verso la vita da adulta

La bipede ha sempre viaggiato spesso, con noi o con la scuola o per studiare in estate all’estero. E  la valigia è sempre stata una “attività” che coinvolgeva tutti. O meglio per molto tempo era la mia attività: preparavo, dividevo i capi, i prodotti per l’igiene, le scarpe, sistemavo, etc. Poi man mano che passavano gli anni lei ha avuto un ruolo sempre più attivo. E ora il mio ruolo è del tutto finito.

E’ partita per una settimana in Germania con la scuola, si è presa la valigia e non ha chiesto nulla. Ieri però mi sono permessa di ricordarle “Hai preso dall’armadio l’accappatoio da viaggio?” e lei “Sì certo mamma, so prendere quello che mi serve, non ti preoccupare ho tutto e anche la borsa per riporre le cose usate come da sempre mi hai insegnato, però ho un problema serio: non trovo il caricatore esterno del cellulare e senza di quello non posso stare fuori tutto il giorno, tutti i giorni per una settimana, ti rendi conto?”

Mi rendo conto che sta volando, come è giusto che sia, verso la sua vita da adulta. Mi rendo conto che per me resta sempre la mia cucciola. Mi rendo conto che le valigie e i contenuti sono decisamente cambiati.

E per finire mi rendo conto che la febbre non mi passa e così, mentre la bipede è via nessun topo in casa balla.

 

Annunci