La libertà portata dalle rughe

In questi giorni me le sono un po’ guardate: qualche zampa di gallina, qualche segno sulla fronte, un accenno di codice a barre sopra il labbro superiore….e poi diciamo che le mani beh quelle si vede che non sono più quelle di una trentenne.

Ma…e qui viene il bello. Non me ne importa nulla. Anzi. Le rughe mi hanno portato la libertà, sì sì proprio la libertà. Libertà di non sentirmi obbligata ad andare in ufficio messa in tiro (non che prima fossi una fanatica), di non mettere i tacchi tutto il giorno, di uscire struccata anche per andare in centro dove so che incontro gli abitanti della mia metropoli pronti a commentare, di fare i regali solo alle persone per le quali lo sento, di dire che sono stanca, di fare anche se raramente una pennichella la domenica pomeriggio, di dire qualche vaffa in più, di accettare le insanabili divergenze di vedute con mia madre, di essere più indulgente son le persone (che se lo meritano), di sentirmi molto più serena con me stessa.

E poi di testa, per ora, mi sento ancora trentenne, con la voglia di fare (quello che ho voglia di fare), di progettare, di viaggiare, di correre (se non ho mal di schiena e tutto il resto) con il cane.

E ieri che la mia bipede ha compiuto 18 anni mi sono sentita una mamma gioiosa, felice, allegra a con tanta voglia di ridere  con tutte le ragazze e i ragazzi che hanno festeggiamo con mia figlia!

Viva le rughe, viva la vita, viva la consapevolezza di vivere al meglio, anche l’attimo!

Le rughe portano libertà
Le rughe portano libertà
Annunci

34 risposte a "La libertà portata dalle rughe"

Add yours

  1. Nn sono le rughe a dare la libertà!
    Nel bene o nel tempo che passa io mi sento libera da quanto avevo vent’anni e vivevo e studiavo negli Stati Uniti sola e poi con mio fratello!
    E benché mio figlio abbia compiuto i trent’anni ed io lo abbia quasi doppiato continuo a truccarmi quel tanto che basta come ho sempre fatto anche soltanto per andare al parco certo non posso mettere i tacchi a spillo! E ti assicuro che lo faccio per me stessa perché mi piace guardarmi allo specchio amareggiati o vergognarmi di nessun mutamento anzi con la civetteria di volemii molt più bene di quando ero giovane e correvo come una trottola!
    Sheraconunabbraccio

    1. Sul piacere di farlo per se stessa concordo! E’ questa la libertà! Io spesso mi sono fatta invece suggestionare /influenzare da molti fattori! Ma ora finalmente non più! Un abbraccio

  2. Auguri alla tua ragazza!!! Bello vedere che crescono circondati da amici, a me rasserena molto. Quanto alle rughe, peggio per loro se hanno deciso di venirci a trovare, noi non facciamo una piega 😁 buona domenica sera!

  3. In primis auguri alla bipede.
    Per le rughe? Donano. Rendono la persona più vissuta. L’importante è come ci si sente dentro. Ti senti una trentenne? Perfetto! Le rughe vadano al diavolo! 😀
    Sei comunque splendida. Lo dico con cognizione di causa.
    Un bacione

  4. io ho più di 50 anni. Rughe si. Una in particolare profondissima tra le sopracciglia che la dice lunga su di me. Ho anche i capelli grigi, che non copro. Ma non ce la faccio a non mettermi in tiro anzi forse di più per certi versi…Mah…

    1. Io sono come mio padre, non ho capelli grigi e qui pochi li nascondo con i colpi di sole. Il fondotinta e il mascara li metto per non sembrare malata….per il resto dipende dai giorni!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: