Ferrara dalle mille sorprese tra Internazionale e il cuore

Ho deciso di regalarmi un we lungo a Ferrara in occasione del Festival Internazionale del giornalismo (il principe mi ha raggiunta venerdì sera dopo una riunione a Bologna). Abbiamo lasciato a casa quadrupedi e bipede per la prima volta ( e la bipede alla fine non aveva nemmeno tanta voglia di rivederci).Mi sono iscritta ad un corso con David Randall, totalmente in inglese e, dato che parlo ogni giorno sempre francese, ho fatto una gran fatica, ma sono più che soddisfatta. E David è stato di una disponibilità sorprendente.

Ferrara è stata tutta una sorpresa. La prima il primo giorno di corso, all’accredito mi viene incontro una ragazza (diciamo meglio una signora) che di primo acchito non riconosco, o meglio che so di conoscere ma che mi sembra un viso lontano nel tempo e poi troppo bella per avere la mia età. Ma poi ecco che riconosco: un’amica di Università con la quale avevo passato ore al bar tra chiacchiere e studio, ma che poi avevo perso in questi xx anni. Abbiamo cenato insieme con anni di vita da raccontarci. Un tuffo tra il passato e il presente, tra figlie, divorzi, lavori, esperienze….un fluire di parole, sguardi, sensazioni, un calore che mi ha resa felice.

La seconda è che ho incontrato un mio amico di web, il secondo giorno. Un uomo galante, gentile, simpatico che con la sua splendida moglie ci ha inviati per un aperitivo proprio sulla torre di Ferrara. Un incontro delicato, magico , una coppia che ha una complicità negli occhi e negli intenti davvero palpabile, anche dopo gli anni che sono sposati, una vita insieme ricca e stimolante, racconti e aneddoti che mi hanno fatto riflettere e scaldato il cuore. E poi dopo anni che ci leggiamo per me è stata una emozione indescrivibile. Una coppia speciale che ci ha anche fatto un regalo bellissimo (e con una dedica dolcissima).

Il regalo di Paolo e Giuliana

La terza è stata la città di Ferrara, un tutt’uno con gli incontri che ho seguito dopo il corso. Una città ricca di storia, valorizzata in tutti gli angoli. Ho respirato un’atmosfera di condivisione, di cultura, di speranze, di ambizioni tra ragazzi che stanno cercando la loro strada e meno giovani come me che hanno voglia di conoscere.

Magica FerraraSono tornata con tante idee in testa, voglia di scrivere, di leggere in modo diverso….mi sento come una ragazzina in Erasmus, ma con il corpo di una mamma che domani riprende la vita, come Cenerentola che DEVE tornare a casa perché il tempo è scaduto. Ma che bello è stato il ballo!

Annunci

31 risposte a "Ferrara dalle mille sorprese tra Internazionale e il cuore"

Add yours

  1. Ben tornata! Grazie per le belle parole. Non aggiungo altro, altrimenti divento patetico.
    E’ stato un vero piacere incontrarvi, perché siete una coppia splendida, non dico piaggerie ma col cuore sia mio che di mia moglie. Ma in particolare simpatica e gentile. Sono lieto che Ferrara, la mia città, nonostante i viaggi e gli spostamenti, sia stata di tuo gradimento. 🙂
    Dunque la bipede dopo tre giorni di solitudine 😀 non ha mostrato entusiasmo nel rivedervi? Ah! questa gioventù!
    Felice serata. Un bacio

  2. Eccoti tornata da noi. Ti riconosco dal luccichio degli occhi.
    L Italia è uno scrigno che peccato maltrattarla così.
    Quanto all amico Blogger da sempre sostengo questa straordinaria possibilità che abbiamo di incontrarci quando msi sarebbe stato possibile in altro mofo.
    Ciao Cindarella !!!
    Sherazade felicexte

    1. Sì davvero mi luccicano gli occhi. Una esperienza formativa sotto tutti i punti di vista! Oggi però Cenerella è tornata al castello dove non è per nulla principessa 😦

  3. Che bel weekend Elena, Ferrara e’ bellissima e che dolce l’incontro con il blogger e sua moglie, molto emozionante. Sono contenta di leggerti e di sentirti cosi’ felice, baci tesoro, buona settimana, ❤

  4. Ma che meraviglia! Il più bel regalo che potessi farti… tempo per te e per tuo marito, nuove esperienzie, stimoli, incontri, amicizie, tutto in una città magica di cui mi sono innamorata leggendo un libro e che desidero visitare.
    Bello!
    Un abbraccio

  5. Ciao Elena. Deve essere proprio bella Ferrara. Mia cugina ci ha lavorato per diversi anni e più volte ho avuto la possibilità di andarci, poi il sisma, il suo ritorno in Campania… se lei un giorno decidesse una rimpatriata, potrei farle compagnia, ma potrei anche organizzare un week end con la mia famiglia per apprezzarla dal vivo. Da tenere in considerazione. Buona settimana e buon lavoro!

  6. Ci sono stata in volata al ritorno delle vacanze quest’anno per la prima volta, e abbiamo in programma un pranzo a fine novembre. Ha colpito anche me e ho voglia di tornarci, e poi sì, come dimenticarsi del Giardino dei Finzi Contini?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: