Non si fa più il sesso di una volta?

Domenica, passeggiata tranquilla con Glee, incontro una “amica”, o meglio una mamma di una bimba che aveva frequentato l’asilo con la bipede e che ora ha 16 anni.

“Ciao come va?”

Bene

“E la tua creatura come sta, sempre brava?” (è una ragazza molto carina e frequenta il classico con bellissimi voti)

Si si molto, ma è un po’ nervosa in questo periodo

“Beh dai è l’adolescenza”

Ma sai io vorrei che facesse sesso e invece ha avuto un fidanzatino ma non ha fatto nulla, non vorrei che facesse come me, io sarei più felice se sapessi che si fa tanta esperienza

“Ma dai cosa dici? Se non è il momento è giusto che aspetti, se lo sentirà lei se e quando”

Sì però vuoi mettere come le farebbe bene, soprattutto allo spirito! Sarebbe sicuramente più tranquilla!

Personalmente (e non sono per nulla bacchettona) non condivido, che il sesso sia una bella “esperienza” non si può certo negare, ma con tempi e modi che ognuno  sceglie e ..parafrasando un detto milanese “sesso e melon, la sua stagion!”

Annunci

68 risposte a "Non si fa più il sesso di una volta?"

Add yours

  1. Io vorrei guardare seriamente il discorso. Se parliamo di adolescenti mi permetto di dire che quella madre è ‘sciroccata’ )fuori di testa) . Se la bimbetta è nervosa ed ha bisogno di svaghi la iscriva in palestra, a danza, a scuola di recitazione,,, perchè a quell’età il sesso è. deve essere, magia e non terapia.
    Te lo dice una che da a.d.u.l.t.a e da donna libera ritiene che un buon sesso, anche solo amicale, sia un TOCCAsana e valga la pena di essere vissuto allegramente.

    sheradultamaidiremaioquasi ;)dipendedalmood

    1. concordo con il toccasana da adulti! Ma la mamma della adolescente credo sia totalmente fuori di testa! E poi a quell’età il sesso è ancora moooolto dolce più che un anti stress!

  2. Posto che è bene che il sesso uno lo faccia quando e con chi glia pare, penso però che il suo effetto antistress non dipenda dall’età. All’epoca delle superiori avevo dicerse amiche che prima di iniziare a “praticare” erano davvero intrattabili, poi hanno assunto un atteggiamento mooolto diverso verso la vita e verso gli altri. Magari quella mamma conosce bene sua figlia e crede che le farebbe bene, questo non significa necessariamente che le auspichi sesso forzato.

  3. I ricercatori dell’Università del Texas e dell’Università della California-Los Angeles hanno pubblicato una relazione su tre studi effettuati su un campione di circa 25.000 persone e i risultati sono stati pubblicati nella rivista accademica Archives of Sexual Behavior. Ne emerge che donne e uomini hanno rimpianti differenti riguardo il sesso:

    – gli uomini più delle volte si rammaricano di non avere rapporti sessuali con più donne (confermo 🙂 );
    – le donne spesso si rammaricano di fare o aver fatto sesso con il partner sbagliato.

    Che questo la dica lunga su quella mamma?

      1. Non credo. Gli uomini sono più semplici e la quantità li soddisfa o è quella che rimpiangono. Le donne cercano di più la qualità e questa è quella che non trovano o non le soddisfa mai. Anche perché leggono troppo (vedi il fatto che l’acquirente tipo delle famose 50 sfumature è, a stragrande maggioranza, una donna di 30-40 anni).

  4. inquietante l’idea del sesso come terapia per le adolescenti.. in quanto madre di quattordicenne un po’ nervosetta inizio a preoccuparmi.
    concordo con chi ritiene che sia la mamma ad averne bisogno.
    ciao!

  5. Noto che è prassi molto comune che i genitori vogliano che i figli facciano cose che loro non hanno fatto, voluto…etc etc…

    Trovo invece che ciascuno è bene che conservi la propria unicità…e accolga i propri tempi anche riguardo al sesso…

    ciao
    .marta

  6. Un po’ “fuori di testa” questa madre. Forse è frustrata o angosciata, non so’ bene, ma trovo terribili le sue parole sopratutto nei confronti della figlia.

  7. Quella signora non e’ tanto a posto, e’ meglio che fa un po’ di terapia, 😀 ma da uno bravo, 😀 a parte gli scherzi Elena, trovo che la mamma in questione dovrebbe avere un atteggiamento diverso con la propria figlia, invece di sperare che lei faccia sesso cosi’ giovane perche’ non le parla del sesso, in generale, dei rischi, delle belle cose che puo’ dare, dei sentimenti, mah, spero che lei sia un caso unico, 😉 Baci cara, buona serata, ❤

  8. Boh! leggo e rifletto. Credo che quella madre confonde il sesso con le terapie. Se la ragazzina, la bipede sedicenne, è nervosa, non credo che lo sia perché non da sfogo agli ormoni ma dovrebbe provare a capire cosa turba la figlia.
    L’equaione no sesso uguale nervosetta non mi pare che stia in piedi. Ancora volere a tutti i costi che abbia il fidanzatino e faccia sesso con lui non mi pare una buona idea per crescere e far maturare la figlia. IL proverbio milanese fotografa bene la situazione.
    Dolce serata uhm ,,,
    Un bacio

  9. Una mamma un po’ sciroccata direi, il momento di fare sesso non ha una scadenza, la ragazza lo deve sentire personalmente e non quando lo vuole la madre.
    Mah, non ci si dovrebbe più meravigliare di nulla, ma invece io quando leggo queste cose mi meraviglio ugualmente…
    Ciao, buona serata.
    Pat

  10. Ma poi bisognerebbe capire che ne pensa la fanciulla. Ho una figlia di 16 anni anche io e anche la mia è spesso alquanto nervosetta, soprattuttto se disgraziatamente non può andare a nuoto (fa syncro e va in piscina 5 volte a settimana!). Siamo nella fase “A Paaaa” o “A Maaa”, lasciti così, appesi, ogni volta che si affrontano tematiche non gradite. Se ci azzardassimo a fare certi discorsi penso che ci si mangerebbe! E forse, una volta tanto, farebbe anche bene! certo, veramente, a volte i genitori sono più infantili dei ragazzi. A quell’età il sesso è molto più un problema che una soluzione.

  11. Mi è venuto in mente un orribile modo di dire che spesso usano gli uomini contro le donne che ritengono “acide”: non fa abbastanza sesso…ridurre una condizione emotiva complessa di una ragazza ad una necessità fisica denota quantomeno superficialità! Io mi sentirei offesa se a dirlo fosse un’estranea, figuriamoci mia madre…ma forse la donna voleva solo mostrarsi una madre emancipata ed ha fatto uno scivolone involontario

      1. Sono allibita, sono tante altre le cose a cui ci si dovrebbe interessare a quell’età . Come quelli che per i loro figli aspirano a veline o tronisti. -.-

  12. Buona sera Elena
    Un’inquietante segno dei tempi è: “Senza affezione naturale”.
    Comunque se mi permette vorrei ironizzare questa vicenda con una barzelletta, recita:
    Un ragazza fidanzata con un siciliano prossima alle nozze viene informata che secondo la tradizione famigliare dovra’ andare con la futura suocera da un ginecologo per accertare la sua verginita’. Preoccupata perché aveva sempre nascosto che non era piu’ illibata si reca da un dottore che le propone un’operazione di chirurgia plastica: “E’ semplicissimo… prendiamo una striscia di muscolo di un vitello da latte e con pochi punti di sutura ricostruiamo l’imene”. La ragazza effettua l’operazione. Dopo alcuni giorni accompagnata dalla suocera e dalle cognate si reca dal ginecologo di fiducia della famiglia. Finita la visita questi fa entrare le donne e le relaziona: “Si’, posso affermare che… ehm… si’… ehm… e’ vergine…”. E la suocera: “Dottore, ma perché balbetta… mi sembra perplesso…”. E il dottore: “Beh, in effetti… e’ la prima volta che vedo un imene con il bollo del dazio comunale…”.

    Cordialmente, Edo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: