Tag

,

Ho scoperto Grey’s Anatomy grazie alla mia super amica ex single (ora felicemente accoppiata da più di un anno quindi un tempo record) ma lei merita un post a parte. Amica fin da piccola e con la quale riesco a farmi risate che non riesco a fare con nessun altro. Ho iniziato con i Dvd  della super amica e ora è diventata una felice dipendenza del lunedì sera.

O meglio è iniziata come una dipendenza del lunedì e poi si è trasformata in un piacevole impegno quotidiano. Eh sì perché sono in convalescenza, non vado in ufficio e le repliche delle puntate che non ho mai visto….sono disponibili tutti i giorni.

Immagine del cast di Grey's Anatomy

Mi imbambolo come una adolescente davanti alla star preferita (e io mi ricordo com’ero per Miguel Bosé come avevo scritto ), ma mi fa riflettere su molti aspetti della vita, soprattutto sulla mia impulsività e incapacità di far sedimentare le cose, tutte, da quelle lavorative a quelle personali, a differenza di quanto riescano a fare quei chirurghi.

Chissà che  a forza di vedere, magari impari pure io? Sì sì, si  può  vedere Grey’s Anatomy (e l’ adolescente che c’è in me mi assolve).

Advertisements