ImmaginePATTIBUM | mammamogliearchitetto

Io adoro Pattibum…è simpatica, allegra, vera, viva, sincera, sorrido sempre con i suoi post!!! Leggetela !!! Ecco le sue risposte!

1) Perché tieni un blog?

A saperlo! Non ricordo nemmeno come e perché ho cominciato…
E’ una sorta di esigenza irrazionale, che parte dalla bocca dello stomaco e mi costringe a riversare sulla tastiera emozioni, paturnie, passioni e dubbi.
E’ meglio di una psicoterapia, perché nessuno ti mette in discussione come solo un bravo psicologo può fare. E così, ti crogioli nell’auto-compiacimento dei millemila lettori/anno! 😀

2) Pensi di fare “affari” con il blog?

No, non penso di fare affari. Ma se, dicendo ciò che penso soprattutto sulla mia professione di architetto in Italia, dovessero arrivarmi proposte, non le rifiuterei!

3) Se fossi un’attrice in che ruolo ti vedresti meglio?

Questa la so!!! Perché io volevo fare l’attrice da grande, e non l’architetto!!!
Adoro l’odore delle tavole del palcoscenico e sono affascinata dal lavoro che c’è dietro ogni personaggio. Avrei voluto uscire dai miei panni per entrare in quelli di qualcun’altro per mestiere!
Il ruolo dei miei sogni è quello di una barbona un po’ matta come se ne vedono tante in giro per le strade. Vorrei capire cosa si provi ad essere liberi a tal punto, ma anche cosa si provi ad essere così soli. 
E poi, un musical qualsiasi! Magari una Mary Poppins de noantri… Mi piace ballare!

4) Di cosa hai paura?

La prima risposta che mi viene in mente è ‘di niente’. Io non ho paura per me. 
La mia unica paura riguarda mio figlio: il suo futuro, la sua salute, la sua serenità… Ho paura che possa essere deluso, ferito, abbandonato. Ho paura che la sua vita possa essere tristemente diversa da ciò che lui, nella sua mente di seienne, si aspetta.

5) A scuola eri una secchiona?

No, assolutamente. Ma. C’è un ma….
Ma avevo comunque ottimi risultati! Non ho mai studiato oltre al minimo indispensabile, eppure… Bah!

6) Ti senti più sicura di te quando…..

Quando sono magra!!!! 😀
Futile e superficiale, eh? Aho… superare indenne la ‘prova costume’ (cosa che non accade da almeno sei anni, ovvero da quando sono diventata mamma!) mi fa sentire terribilmente sicura!!! E bella, e intelligente, e simpatica, e affascinante… cose così!!

7) La tua “regola” principale in amore

Vivi e lascia vivere.
Sono una persona ‘libera’ nel profondo. Non riesco a sentire addosso vincoli di alcun genere, ogni giorno devo rinnovare o confermare le mie scelte. E così mi comporto con chi mi sta vicino. Non sono gelosa, né possessiva, né ansiosa. 
Probabilmente sono questi i motivi che mi hanno portata a sposarmi con un assistente di volo sempre in giro per il mondo!!

8) Sogno nel cassetto

Se dicessi che non ne ho? Ci sono alcune cose che desidero fortemente, ma non sono sogni… sono obiettivi che intendo raggiungere a tutti i costi!
E poi, non si raccontano per scaramanzia… Ma quando riuscirò nel mio intento, avvertirò tutti dicendo che era ‘quello’ ciò a cui mi riferivo in queste righe!

9) Che tipo di mamma sei?

Vedi risposta alla domanda n° 7!
Anche con Gabriele non sono ansiosa, possessiva o gelosa. Cerco sempre di lasciarlo libero di esprimersi e di fare le sue esperienze, magari con una piccola raddrizzata ogni tanto. Lo osservo, lo guido ma lo aiuto solo se me lo chiede. Gabriele ha uno spirito libero come la sua mamma (purtroppo…) e quindi va lasciato libero di volare da solo fin da ora. L’unico problema è che lui, invece, tenta di limitare la mia indipendenza, è un po’ possessivo, e lì nascono i nostri scontri!!

10) Cosa è per sempre secondo te?

Risposta istintiva: nulla!
Ma poi, pensandoci bene, è ‘per sempre’ il rapporto che c’è tra genitori e figli, e tra fratelli o sorelle. 
Quindi, se mi avessi chiesto quale è il mio più grande rammarico ti avrei risposto: essere figlia unica, madre di un figlio unico.

 

Annunci