Cercasi pazienza…

il

….qualcuno sa dove si può trovare? Bipede adolescente: Mamma ma sei fuori tempo, mamma ma non farmi domande, mamma ma sei curiosa, mamma ma che brutti i tuoi vestiti (ma poi li prende dall’armadio), mamma ma perchè devo mettere in ordine, mamma arrivo ( e passano almeno 10 minuti, perchè arrivo nel suo linguaggio è come dire dopo…), mamma mi aiuti a fare latino ( lo farei più volentieri di giorno perchè alle 23 io sono stanca e lei dice che si concentra…). Il cellulare è diventato un prolungamento del suo corpo…..delle sue orecchie…e io sopporto a fatica ….

Bipede padre….sta in silenzio (perchè è più facile)!Unknown

Insomma, siamo diverse, ci vogliamo bene, ma quanti battibecchi!!! E alla fine per non innescare la bomba sto zitta e mi costa una fatica immensa!

44 commenti Aggiungi il tuo

  1. polimena ha detto:

    Mi preparo per quel che mi aspetta da qui a breve. Ho due maschi ma non credo la cosa sarà diversa 😉

    1. Elena ha detto:

      Le mie amiche con maschi dicono più semplice…..

  2. liù ha detto:

    Tutta la mia pazienza l’ho esaurita ( già per natura ne ho poca ) con la bipede femmina negli anni della sua adolescenza .Adesso è adulta ,ma ci sono momenti che mi fa innervosire come quando aveva 16 anni!
    Un bacio 😀
    liù

    1. Elena ha detto:

      Aiuto …prospettiva non incoraggiante !!!

      Inviato da iPhone

  3. fiammisday ha detto:

    Elena, se la trovi, chiamami….;-) tra poco toccherà anche a me…

  4. tramedipensieri ha detto:

    …essere meno disponibile, no?
    così tanto per….

    buona settimana
    .marta

  5. in fondo al cuore ha detto:

    eeeee……ce ne vuole tanta…..e ogni tanto si sbotta, ma tanto nemmeno ascoltano 😉

  6. stravagaria ha detto:

    La cosa bella di avere due figlie grandi è che ho già dato 😉 tieni duro ma non abbozzare sempre; a un certo punto bisogna mettere in chiaro che il tempo del “servizio” è finito e che inizia quello della collaborazione…e che la mamma non è l’ufficio sinistri a cui ci si rivolge a qualsiasi ora per le emergenze 😉 e la pazienza serve SEMPRE…

    1. Elena ha detto:

      Vedo uno spiraglio e mi piace!!!! Grazie!

  7. fashionskyfall ha detto:

    Beautiful blog, considering this post…be strong and relax 🙂 La mamma e importante!!!

  8. Rita ha detto:

    Dimostrale spesso il tuo amore e fai sentire la tua presenza anche quando sembra che le dia fastidio, esigi un certo rispetto delle regole … tutto con il sorriso stampato sulle labbra … Con lo stesso metodo fai capire al bipede padre che ogni tanto può intervenire … è l’adolescenza ,,,, passerà! E’ facile dare consigli quando ormai i tuoi figli sono quasi fuori da questo periodo 🙂

    1. Elena ha detto:

      E’ proprio il sorriso che fatico ad appiccicarmi…quando ho i nervi a fior di pelle!

      1. Rita ha detto:

        Metticela tutta… otterrai dei risultati, credimi!

      2. Elena ha detto:

        Spero!!! Io non mollo!!

  9. Patrizia ha detto:

    Capisco. Sappi che non sei sola! 😉

    1. Elena ha detto:

      🙂

      Inviato da iPhone

  10. keypaxx ha detto:

    Sicuramente occorrono polmoni molto capienti e una notevole dote di pazienza per relazionare con figli in età di crescita.
    Un sorriso per la giornata.
    ^___^

    1. Elena ha detto:

      Grazie !!! Buon pomeriggio a te!!

      Inviato da iPhone

  11. angelafoi ha detto:

    Un figlio adolescente deve contestare, è nell’età fisiologica per farlo, poichè in questo modo si prepara piano piano al distacco dalle radici per creare la sua famiglia.
    Il genitore che dice troppi sì, non permettendo ribellione, non aiuta la crescita. Ne sono sempre più convinta, anche se ricordo bene il mio dolore e la fatica per i no detti a mia figlia.

    1. Elena ha detto:

      So che mi capisci…e i no cerco di dirli..ma cavolo mai facile!! BAci

  12. Come ti capisco ! Io ho sia maschio (25) che femmina (21) e la fatica è tanta . Io per ora non riesco a vedere la luce in fondo al tunnel . Coraggio !

    1. Elena ha detto:

      La mia bipede ha 15 anni…tutta una salita!

  13. Monique ha detto:

    E’ adolescente, poi passa. Adesso, però, dirottala dal papà e tu rilassati, l’adolescenza è il tempo dei padri…

  14. zuzimat ha detto:

    è l’adolescenza… la ribellione, la sfida.. un braccio di ferro continuo.. anche noi alla loro età facevamo cosi… dall’altra parte della barricata ora si ragiona differentemente!
    🙂

    1. Elena ha detto:

      Eh si !! Pur cercando di stare al passo …sto indietro !!

      Inviato da iPhone

      1. zuzimat ha detto:

        Bisogna fare una scelta delle battaglie da affrontare 🙂

      2. Elena ha detto:

        Si infatti , alcune le lascio perdere in partenza …es il cellulare 😦

        Inviato da iPhone

      3. zuzimat ha detto:

        😉 sempre che risponda quando la chiami 🙂 hihi

      4. zuzimat ha detto:

        Tasto dolente? 😉

      5. Elena ha detto:

        Abbastanza !

        Inviato da iPhone

  15. newwhitebear ha detto:

    La pazirenza è come trovare la base dell’arcobaleno. Chi lo trova, trova un tesoro.
    Vivere con i figli adesso è molto complicato, molto di più che ai nostri tempi.
    Altre esigenze, altre aspettative e in particolare la famiglia e la casa viene considerata come un albergo a cinque stelle.
    Porta pazienza ..
    Felice serata
    Un abbraccio

    1. Elena ha detto:

      Cinque stelle !? Come Grillo? Scherzo ! Effettivamente il mondo attuale rende ancora più difficile il dare le regole 😦

      Inviato da iPhone

      1. newwhitebear ha detto:

        Le regole danno fastidio, specialmente quando non vanno nella direzione che pensiamo noi.
        M5S? Sono troppo vecchio per commentare..

      2. Elena ha detto:

        Ma figurati!! Vecchio no!

        Inviato da iPhone

      3. newwhitebear ha detto:

        Grazie per il conforto!

      4. newwhitebear ha detto:

        Grazie per il conforto!

  16. tissi ha detto:

    io tornerei moltissssimo volentieri indietro(e pagherei anche tanto per farlo ) a quando il mio “bimbo “era piccolo…averlo ancora da prender in braccio e sbacciucchiarlo 🙂 🙂 🙂 🙂 …..ma non vorrei rivivere gli anni dai suoi 13 ai 18 ..li ricordo ancora con ansia ,quante discussioni ,litigi,musi …ah lo chiamavo grugnin in quel periodo (grugno= broncio ,sempre con la faccia arrabbiata )
    adesso il rapporto è ottimo(29 anni) ,da uomo a donna (mamma)..ed è molto più pacato di me ..
    serena giornata 😉

    1. Elena ha detto:

      Anche io ho nostalgia di quando era piccola…questa fase però…vorrei poterla saltare!!! Un abbraccio

  17. PennelliRibelli ha detto:

    Io ho due “bipedi” maschi, di 14 e 20 anni, la stessa cosa identica precisa. Ti dicono “fatti i fatti tuoi” e poi ti chiedono aiuto, ti dicono “arrivo” e passano le ore. Controsensi, battibecchi, musi lunghi…ma anche risate, e ogni tanto una dimostrazione di stima (ho detto ogni tanto, eh?!?) Ma guardala mentre dorme e ritroverai la tua piccolina…(se ti va di dare un’occhiata ne parlavo qui: http://rossanamorandini.wordpress.com/2011/01/19/il-mare-calmo-della-sera/ ‎)
    Forza e coraggio….e tanta pazienza!

    1. Elena ha detto:

      Ho visto che condividiamo altri aspetti oltre a quelli di bipede adolescenti!! Complimenti per il blog!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...