Tag

, , ,

e io ne sono felice!!! Ebbene sì lo studio del Karolinska Institutet di Stoccolma ha coinvolto 1,2 milioni di pazienti per spiegare il legame tra disturbi mentali e creatività. Sembra quindi che la malattia mentale sia il pedaggio da pagare per poter percorrere l’autostrada delle creatività. Ne sono un esempio Van Gogh, Schumann, Wallace, Munch……. e già Seneca diceva “Non esiste genio senza una vena di follia”. Ma sarà la malattia mentale a portare pensieri originali o sarà la creatività di pensiero a condurre il cervello oltre il limite del “normale”. Per ora la scienza non ha ancora trovato una risposta.

Purtroppo però nei nostri giorni c’è tanta follia che non porta a nessun aspetto creativo, …si vede poca creatività e tanta pazzia fine a stessa (basta vedere la tv).

Annunci