Esco trafelata dall’ufficio, con borse e borsine (per il pc, per le cianfrusaglie e per le scarpe come fanno le americane), compro il pane e mi infilo in metro, salgo di corsa e tiro un sospiro. Si alza un bel bipede giovane (ma non giovanissimo) e mi dice “Signora si  sieda pure!”.

Ho apprezzato il gesto, ma molto meno l’idea che si è fatto di me! Far sedere la signora…ovvero sta povera vecchia! Eh sì quando ci sono i giovani di una volta ci si lamenta di non essere più giovani come una volta!!!

Annunci