Ho riportato il titolo di un articolo pubblicato sull’ Internazionale di questa settimana.

Amo molto questo settimanale perchè mi fa viaggiare tra le culture e tra i pensieri e le riflessioni politiche di tutto il mondo.

Tuttavia questo articolo pur essendo ben scritto e ben argomentato mi ha lasciato perplessa.

Ma dovrà essere un articolo di una grande donna americana impegnata politicamente e con due figli a far scalpore perchè ha dichiarato pubblicamente che è difficile (se non impossibile) conciliare lavoro impegnativo e figli?

Ma perchè noi non lo avevamo capito? Quante donne italiane della mia età hanno vissuto questa esperienza sulla loro pelle? Del resto le donne super come Susan Rize, Condoleeza Rice e anche la Merkel sono super donne e non possono rappresentare lo standard.

Noi qui donne normali non abbiamo i superpoteri, ma proprio della normalità abbiamo fatto la nostra bandiera di vita.  Con la certezza che normalità non è noioa e che qualche deviazione rispetto alla media ….è sempre normalità!

Annunci